Cuore, carattere e gioco: la Casertana torna da Lecce con un punto importante

Murolo-saluta casertanaCasertana cuore, carattere e gioco. I falchetti continuano a conquistare consensi e questa volta lo fanno strappando un pari importante in casa del Lecce. Al Via del Mare finisce 1-1, con i falchetti che hanno saputo giocare alla pari contro una delle pretendenti alla vittoria del campionato. Rossoblu privi dell’infortunato Mancosu e, cosi, e’ De Marco a prendere posto nel trio di centrocampo. Il Lecce parte forte, ma i falchetti tengono botta. Diakite prova a scaldare il piede con un tiro dalla distanza, ma il pallone termina debolmente fuori. Dall’altra parte e’ Carrozza che trova l’inserimento, ma il suo tiro da posizione defilata viene controllato da Gragnaniello. Al 32’ Casertana in vantaggio. Mangicasale affonda sulla destra e lascia partire un tiro cross che viene deviato nella propria porta da Freddi. I falchetti provano a contenere la reazione dei salentini, ma il pari giallorossi arriva con un jolly pescato da Surraco dalla distanza. Nella ripresa il Lecce prova a spingere, ma la Casertana riesce a contenere senza particolari difficolta’. Ma l’occasione ghiotta e’ dei falchetti: De Marco entra in area e prova a servire Diakite con un passaggio rasoterra. L’ivoriano arriva in corsa, ma non riesce ad impattare il pallone da pochi passi. Negro, entrato da pochi minuti, illumina con un lancio per De Angelis. L’attaccante prova ad approfittare del buco difensivo avversario affrettando un tiro difficile dal limite. Palla svirgolata. Il Lecce si fa vedere con un affondo di Suciu sulla sinistra, il cui cross trova l’ottima deviazione di Lepore con il pallone che termina di pochissimo a lato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *