Vocesport.com
Home

Lotito “Spirito di sacrificio, umiltà e verve atletica. Se non si corre, aspettando San Matteo…..”

ClaudioIMG_20150919_182540873 Lotito si sofferma in una sorta di conferenza stampa peripatetica, per pochi eletti, a parlare con i cronisti, comodamente seduto sul divano della propria autovettura nel parcheggio antistante la Tribuna Stampa dell’Arechi. Il co-patron analizza la sconfitta con lo Spezia, lamentando una scarsa freschezza atletica e lucidità della squadra ” Ci vuole umiltà, spirito di sacrificio e verve, bisogna correre-ha affermato il patron- per vincere le partite. Non è possibile attendere che intervenga San Matteo”. Il richiamo all’umiltà ed allo spirito di sacrificio tra le righe sembra richiamare il duello Pestrin-Sciaudone in mezzo al campo che non è sfuggito a nessuno, in particolare è stato analizzato ed oggetto di riflessione da parte del co-patron granata. Eloquente, forse più delle parole il silenzio che sa di assenso in merito all’avvicendamento tra i pali a danno di Strakosha. La non risposta a tale quesito vale più di ogni altra affermazione o titoli di giornale a carattere cubitale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *