Vocesport.com
Home

SALERNO-FERRARA, FUORI I SECONDI

 

PDO_formazione_squadra_12-9-2015L’esperienza di Conversano, il blasone di Salerno, la fame di Cassano, la solidità di Ferrara, la voglia di riscatto di Teramo: finalmente ci siamo, la serie A1 di pallamano femminile torna con il suo spettacolo, la sua passione e con tanti spunti d’interesse. A cominciare dalla sfida tra la Jomi Salerno e Ariosto Ferrara, in programma al PalaPalumbo di Salerno. Due compagini con grandi ambizioni che cercheranno di superarsi per cominciare al meglio la stagione. In casa Salerno, dopo le buone indicazioni emerse nella finale di Supercoppa persa di un soffio con le campionesse d’Italia in carica di Conversano, c’è grande attesa per la nuova squadra plasmata da coach Salvo Cardaci, all’esordio in campionato al cospetto del pubblico amico alla guida del club di patron Pisapia. La Jomi, rinforzata con l’innesto del terzino italo-serbo Ljubika Ceklic, sarà costretta a fare a meno di Jokanovic, incappata in un brutto infortunio al dito che la terrà fuori dai giochi, almeno per questo match d’esordio. Per il resto il sette di Cardaci si reggerà sul solito ottimo mix composto da fuoriclasse esperte del calibro di Pavlyk, Coppola, Napoletano, Benincasa ed Avram e da giovani scalpitanti come Iacovello, Ferrari, Lamberti, Lauretti e Casale. Dalla parte opposta ci sarà un Ferrara che, all’alba della nuova stagione, sarà priva di due pilastri del proprio roster: la bulgara Dobreva, alle prese già da qualche mese con un brutto infortunio al ginocchio subito con la maglia della propria nazionale, e capitan Soglietti, incappata in una squalifica dalle motivazioni per la verità alquanto discutibili. Coach Savini, che in questi tre anni ha costruito una formazione solida e spigliata, potrà però contare su una squadra compatta guidata dal talento purissimo di Gaia Zuin, uno dei prospetti più interessanti del panorama dell’handball nazionale e che in questa stagione è a caccia della definitiva consacrazione. A fare da contorno a questa sfida già di per sé succulenta ci sarà il solito, caldissimo pubblico salernitano del PalaPalumbo pronto a scatenarsi ed a dar vita al solito spettacolo nello spettacolo. Insomma, ci sono tutti gli ingredienti adatti per cominciare alla grande questa nuova stagione di pallamano femminile che si preannuncia già avvincente e spettacolare. Salerno e Ferrara, ora tocca a voi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *