Nenad Bjelica cancella il profilo Facebook. L’allenatore dello Spezia vittima di minacce perpetuate via “social-network”

bjelicaClima non certo disteso in quel di La Spezia per effetto del punto conquistato in appena due partite dalla formazione del tecnico croato  Nenad Bjelica.Proprio quest’ultimo è stato oggetto di improperi, invettive e minacce perpetuate da alcuni tifosi spezzini sul proprio profilo personale di Facebook che ha costretto il trainer croato a dire addio al social-network, senza tuttavia adire le vie legali per tutelare i propri interessi. Bjelica avrebbe, di poi, ricevuto dei messaggi minatori in privato, che hanno costretto il tecnico ad eliminare il proprio profilo personale  e dedicarsi esclusivamente alla propria pagina ufficiale, così come confermato attraverso un breve ma inequivocabile inciso, rilasciato in tre lingue diverse: “Cari amici di FB, per ragioni di lavoro ho deciso di disattivare il mio profilo di FB privato. Grazie a tutti per i momenti che abbiamo passato insieme… Naturalmente mi potete seguire nella mia pagina professionale di FB. Cari saluti! Nenad

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *