Esordio vincente in Coppa Italia per la Pasta Reggia Hermes Casagiove: tris al Vitulazio

I due capitani Merola e Di Lillo a centrocampoEsordio vincente in Coppa Italia per la Pasta Reggia Hermes Casagiove: tris al Vitulazio
VITULAZIO – 05/09/2015
La Pasta Reggia Hermes Casagiove supera in scioltezza il Vitulazio. All’esordio stagionale al “Comunale” della località vitulatina, i giallorossi del presidente Michele Corsale s’impongono con il punteggio di 1-3 nella gara valevole per il primo turno del girone 2 di Coppa Italia Eccellenza & Promozione. Prestazione convincente per la compagine casagiovese che dimostra di aver iniziato a registrare i meccanismi richiesti dall’allenatore Domenico Santonastaso. Buon iniezione di fiducia in vista del debutto nel girone A di Eccellenza sabato prossimo in casa contro la temibile Sessana. Da sottolineare la buona prestazione della terna arbitrale guidata dal direttore di gara Sergio Balbo che, al di là dell’episodio dubbio del rigore non dato al Vitulazio, non perde mai il pallino dell’incontro, permettendo alle due compagini di affrontarsi in piena tranquillità. Per concludere l’Hermes Casagiove ringrazia il Vitulazio per la grande ospitalità, culminata con l’aperitivo pre-partita al Bar Manhattan nel centro della cittadina casertana.
PRIMO TEMPO. Dopo i canonici primi minuti di studio, la Pasta Reggia Hermes esce dal guscio e mette in apprensione la retroguardia locale con il tiro centrale di Minauda (14’). I giallorossi ne hanno di più ed al 21’ Aliyev trova il pertugio giusto per Izzo che, davanti a Della Corte, non fallisce l’occasione e sblocca il punteggio. E’ del peperino maddalonese, al terzo anno con la maglia giallorossa, il primo goal stagionale. Il Vitulazio replica con la conclusione forte di Della Valle: si rifugia in angolo Merola (25’). Al 31’ il pubblico locale urla a gran voce, recriminando un calcio di “rigore” per un contatto tra Merola e Della Valle, nell’occasione atterrato. Per l’arbitro non ci sono gli estremi per concedere il calcio di rigore e lascia proseguire, ma le polemiche non si spengono con la dirigenza rosanero che contesta la decisione arbitrale. Seguono diversi tentativi ospiti con Di Fiore, Izzo ed Aliyev che vengono disattivati da Della Corte. La Pasta Reggia Hermes Casagiove concretizza la supremazia con la prelibatezza per palati fini di Massimo Minauda. Incaricato della battuta di un calcio da punizione dal centrocampo, il nuovo acquisto si accorge della posizione fuori dai pali di Della Corte e lo scavalca con una palombella che lascia di stucco la tifoseria rosanero e genera anche diversi applausi. Gran bel gesto tecnico che manda in archivio la prima frazione sul punteggio di 0-2.
SECONDO TEMPO. La ripresa si apre con il tentativo di Di Fiore che Della Corte blocca (48’). La Pasta Reggia firma il terzo goal al 50’ ed usufruisce della perfetta sintonia del tandem Aliyev-Izzo. Aliyev affonda sulla destra, mette al centro in direzione di Izzo che non lascia scampo a Della Corte. Il punteggio addormenta il match che ritrova nuova verve al 70’ con i tiri di D’Alterio e Di Lillo. I ragazzi di Santonastaso allentano un po’ la presa e ne approfittano i vitulatini. Della Valle pesca indisturbato Rosi che di testa manda tra le braccia di Merola (73’). Passano due minuti e lo stesso Della Valle realizza il goal della bandiera fulminando in uscita il portiere avversario (75’). I padroni di casa di Tabacchino provano a riaprire il match ma la stanchezza si fa sentire e non riescono a rendersi pericolosi, se non con il tiro da fuori di Di Lillo (77’). La partita finisce così con il risultato di 1-3.
Tabellino: VITULAZIO-PASTA REGGIA HERMES CASAGIOVE= 1-3 (parziali: 0-2; 1-3)
VITULAZIO: Della Corte, Salerno, Iuliano, Cuccari Guido, Patricelli, Della Gatta (46’ Mele), Perretta (72’ Nacca), Di Lillo, Colapietro (62’ Cuccari Raffaele), Rosi, Della Valle. In panchina: Pellecchia, Gavrin, Foria, Russiello. Allenatore: Giuseppe Tabacchino
PASTA REGGIA HERMES CASAGIOVE: Merola, Buonanno, Muollo, Desiato (82’ Carozza), Gargiulo, Laezza, D’Alterio (76’ Leone), Minauda, Di Fiore, Izzo, Aliyev (51’ Ostrifate). In panchina: Di Bernardo, Di Gennaro, Sparaco, Cutolo. Allenatore: Domenico Santonastaso
RETI: 21’ Izzo (H), 42’ Minauda (H), 50’ Izzo (H), 75’ Della Valle (V)
ARBITRO: Sergio Balbo della sezione di Caserta (assistenti: Antonio Portella e Luca D’Isa di Frattamaggiore)
NOTE: Ammoniti: Iuliano (V); Buonanno, Laezza (H). Angoli: 4-5. Fuorigioco: 4-3. Recupero: 0 nel primo tempo; 2 nel secondo tempo. Spettatori: 150 circa

DOMENICO VASTANTE
UFFICIO STAMPA F.C. HERMES CASAGIOVE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *