Torrente ” Abbiamo saputo soffrire e reagire. Strakosha? Sbagliano anche i grandi”

DSC_5186Mister  Torrente elogia la sua squadra per il carattere e la determinazione dimostrata, in particolare a seguito del botta e risposta dell’Avellino.Ammette le difficoltà riscontrate dalla squadra in mediana per l’assenza di una coordinazione tra i tre elementi del reparto che, tuttavia, può essere migliorata con il lavoro e l’entusiasmo dettato dal risultato conseguito nella partita dell’anno “La Salernitana ha fatto bene, ha saputo soffrire nei momenti difficili grazie anche all’aiuto del pubblico. Abbiamo  reagito alla grande dopo l’istantaneo pareggio, soprattutto Strakosha: sbagliano i grandi, è giusto che sbagli anche lui. C’e’ stato un momento in cui abbiamo sofferto, soprattutto nel secondo tempo, ma poi siamo venuti fuori alla grande. L’Avellino è una squadra di grande fisicità. Gabionetta se gioca sempre così  ci può dare grandi soddisfazioni e regalarsi una stagione da protagonista. Ho cercato di dare equilibrio alla squadra: dovevo alla fine valutare le condizioni di Bovo che era rimasto quattro giorni fuori. Nel primo tempo abbiamo sofferto in mediana in quanto Sciaudone e Bovo andavano entrambi verso  la porta, mentre avrebbero dovuto alternarsi, finendo per lasciare troppo solo Pestrin. Le condizioni di Eusepi? non so ancora cosa sia successo. Attendiamo gli esami a cui dovrà sottoporsi“.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *