Vocesport.com
Home

L’addio di Calil. L’attaccante si sfoga su facebook ” Ho resistito a tante offerte, tranne a quella di non far parte del progetto”

Caetanocalil Calil, l’uomo della resurrezione granata si affida a facebook ed al suo profilo personale per formulare il triste e doveroso addio ad una tifoseria che l’ha sempre omaggiato per i goals decisivi ed il compoetamento da grande professionista mantenuto dentro e fuori al rettangolo verde ” È l’ennesima volta che apro la mia pagina e non riesco a scrivere, è veramente dura salutarvi così, senza poter nemmeno andare lì sotto quella curva piena, inchinarmi davanti a 20mila che sostengono tutta la squadra per 90′  e ringraziare dal profondo del mio cuore per tutto quello che avete fatto per me e per ogni messaggio che mi arriva – dichiara Calil nel suo personale addio ai tifosi della Salernitana – Sono sicuro che il mio obiettivo è stato perfettamente raggiunto: sono venuto per dare una mano e portarvi dove meritavate di essere. E così è stato. Certamente la voglia di continuare questo progetto era tanta: ho resistito a mille offerte, tranne al fatto di non fare più parte del progetto. La chiamata dopo l’amichevole da parte del mio agente ha spezzato in due il mio cuore. ‘Ho appena parlato con loro, credo che la società non punti più su di te’, era la frase che non avrei mai voluto sentire, li ho capito che avevo perso la loro fiducia! Si cambia pagina, adesso guarderò avanti con lo stesso entusiasmo di un anno fa, per provare un’altra volta a me stesso di quello che sono capace di fare. Spero di aver lasciato un buon ricordo a tutti voi, vi porterò sempre nel mio cuore! Grazie mille a tutti voi malati della Salernitana, con voi la squadra avrà sempre un uomo in più in campo! Un saluto da Caetano Calil”. In bocca al lupo” . Cosa può raccontare in piu’ un narratore a quanto già descritto dall'”attore”…. Grazie ancora, Calil!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *