Il punto del Direttore Tommaso D’Angelo: ” Menichini sfiduciato da tempo, Torrente non è integralista”

d'angeloTommaso D’Angelo, Direttore Responsabile del quotidiano “Cronache del Mezzogiorno“, nel corso della trasmissione ” Torrente di emozioni” in onda sull’emittente Telecolore, ha fatto il punto della situazione, ribadendo il proprio pensiero sul tecnico Menichini e stilando una propria personale lista dei calciatori da riconfermare per la prossima stagione:” La mia idea sull’ex allenatore è sempre stata chiara. Il tecnico di Ponsacco da tempo era già stato sfiduciato dalla società. Alcune scelte tecniche risultano ancora oggi incomprensibili: In tal senso la bocciatura di Franco a favore di Bocchetti è uno degli esempi più eloquenti di come Menichini non sempre sia stato all’altezza. Con l’arrivo di mister Torrente s’e’ voltata pagina. Non credo che sia un tecnico integralista.  Personalmente, riconfermerei Gori, Moro, Lanzaro e Nalini, nella speranza che quest’ultimo lasci a casa i problemi fisici. Capitolo Gabionetta: sul punto Tommaso D’Angelo ha una sua precisa idea tattica:  Il 4-3-3 non è proprio il modulo adatto per far esprimere il calciatore, ma le doti dello stesso sono innegabili. E’ un giocatore che sa giocare a calcio e potrà fare bene anche in B”. 

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *