Vocesport.com
Home

Puteolana’02, lascia Capuano. Il titolo sarà ceduto!

ssd_puteolana_1902La lentezza burocratica per l’uscita del bando di gara per la gestione del “Domenico Conte” ha portato alla decisione del patron della Puteolana di lasciare i granata e il calcio. Il “Domenico Conte” sarà privatizzato. Bisognerà modernizzarlo attraverso un’opera di ristrutturazione, con l’applicazione della erba sintetica al terreno di gioco, ed effettuare interventi alla palazzina dell’ufficio sport e ai locali sotterranei.

L’ormai “celebre” bando non è stato ancora affisso, tuttavia, per la gestione dello stadio cittadino. Il tempo passa, e il primo giorno di luglio, intanto, inizia ufficialmente la stagione agonistica 2015/2016. Bisognerebbe programmare la prossima annata, ma con l’incertezza-Conte, l’attuale presidenza non ci sta. Il primo dirigente dei “diavoli rossi”, Capuano, pertanto, non se la sente di garantire ai sostenitori della Puteolana sparsi nel mondo un’altra stagione enigmatica e quindi, dopo aver meditato per settimane, ha deciso di abdicare. “Per quanto mi riguarda non ci sono i presupposti per continuare. – spiega Gennaro Capuano – Ho deciso per questo soluzione drastica, certamente a malincuore, ma non vi va di illudere una città e una tifoseria che merita ben altri palcoscenici, e ben altri progetti calcistici. In tre anni ho intrapreso diversi sacrifici economici prima nella gestione Di Marino e poi nella mia non evitando brutte figure. Per quanto riguarda il bando della gestione del “Conte” – spiega il primo dirigente dimissionario dei granata di Pozzuoli – si sono allungati i tempi burocratici rispetto a quelli sperati. A questo punto non posso prendere impegni ad allestire una squadra competitiva senza avere una capacità economica tale da affrontare da solo la gestione di una realtà storica e conosciuta in tutto il mondo quale è la Puteolana. Non è nelle mie possibilità, e non è mio costume prende in giro persone, e in questo caso tifosi passionali come i sostenitori granata. Il titolo sportivo? Aspetto ancora nella decisione sperando che fuoriesca un imprenditore disposto a continuare a fare calcio a Pozzuoli, diversamente il titolo sportivo sarà ceduto. Per quanto mi riguarda ho chiuso con il calcio. Ringrazio tutti quelli che mi sono stati accanto e di sicuro porterò sempre la Puteolana nel mio cuore”.

Ufficio stampa SSD Puteolana 1902

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares