Torrente il predestinato: contratto light per il tecnico gia’ “allarmato” nel post gara con la Vigor.

Unavincenzo torrente scelta coerente, in linea con il budget imposto dalla società: un contratto “light” per accondiscendere la volontà della proprietà ed assecondare quella propria di ritornare in sella dopo un anno “sabbatico”. Vincenzo Torrente avrebbe già dovuto sedersi sulla panchina della Salernitana qualche mese addietro. Nel dopo gara con la Vigor Lamezia che segnò il mancato sorpasso dei granata ai danni del Benevento bloccato sul pari dal Foggia, il diesse Fabiani contattò il tecnico di Cetara per affidargli la conduzione della squadra granata. ” A presto” gli fu detto al termine della conversazione telefonica: di lì a poco, Tare avrebbe salvato per l’ennesima volta il tecnico di Ponsacco. Corsi e ricorsi storici: a distanza di mesi il destino segnato del tecnico di Ponsacco ha, finalmente, determinato l’atteso cambiamento che ha già prodotto un giovamento perché Torrente è uomo “aziendalista”, proteso a lavorare con i giovani e sovvertire quella regola che sa di oracoli a Salerno, in base alla quale nessun allenatore di origini salernitane è in grado di far bene alla guida della squadra granata. L’inversione di marcia in parte si è avuta con mister Somma, in grado-a nostro avviso- di forgiare un gruppo capace in autogestione di collezionare un capolavoro tecnico-tattico. In serie B è tutt’ altra cosa: non basta la bravura dei calciatori se non coadiuvata dalla mano dell’allenatore. Ed allora, in soffitta il ” lancio lungo e pedalare”,  si va avanti con un progetto di gioco. È serie B, il medioevo della Lega Pro è stato trascinato da un Torrente in piena nell’oceano tutto da esplorare di una nuova ed avvincente avventura. In bocca al lupo, mister Torrente.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *