Vocesport.com
Home

Indomita Salerno: è tempo di bilanci

RuggieroMariaChiusa la stagione agonistica con la partecipazione dell’under 13 maschile di coach Roberto Corvo alla final eight regionale, è arrivato il tempo dei bilanci in casa Indomita Salerno. Questo appena concluso è stato un anno davvero molto intenso per la società della presidente Maria Ruggiero, con tante soddisfazioni arrivate dal campo: “Il bilancio dal punto di vista dei risultati è sicuramente positivo” – ha dichiarato la presidente dell’Asd Indomita Salerno, Maria Ruggiero –“Con la maschile abbiamo raggiunto l’obiettivo che c’eravamo prefigurati a inizio anno, di raggiungere una salvezza tranquilla, mentre con la femminile abbiamo vinto il campionato di Prima Divisione. Dopo aver deciso di ripartire da due categorie inferiori, avviando un nuovo progetto tecnico, con tante ragazze cresciute nel nostro settore giovanile, vincere subito il campionato è motivo di grande soddisfazione per la nostra società”. Ma tante gioie sono arrivate anche dal settore giovanile, che si conferma il fiore all’occhiello dello storico sodalizio salernitano. Detto dell’under 13 maschile, non si può certo non sottolineare il titolo provinciale conquistato dall’under 15 maschile, vincendo tutte le partite, coronato dall’ottima partecipazione alla fase regionale con la conquista della final four. Ma risultati positivi sono arrivati anche dall’under 13 e dall’under 14 femminile: “I nostri piccoli campioncini ci hanno regalato indubbiamente delle grandi soddisfazioni. Per una società come la nostra è davvero importante poter avere un settore giovanile di buon livello che possa anche essere da linfa per la prima squadra. Ci tengo, infine, a ringraziare tutti i dirigenti, i tecnici e i giocatori per il lavoro svolto in questo campionato”. Chiusa la stagione agonistica, l’Indomita nei prossimi giorni inizierà a programmare la prossima stagione con l’obiettivo di migliorare i risultati ottenuti in questo campionato da poco concluso, mettendo in campo quei sani valori di sport e quei principi che hanno sempre caratterizzato la storia dell’Indomita Salerno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares