Vocesport.com
Home

La mappa delle panchine in serie B. Cinque formazioni in cerca di un allenatore

Simone-InzaghiDiciassette squadre sulle ventidue partecipanti al prossimo torneo di serie B hanno già scelto il proprio allenatore.

Ad Avellino, in sostituzione di mister Rastelli, che ha sposato in pieno il progetto del Cagliari dopo quattro anni intensi vissuti in Irpinia, è giunto Attilio Tesser, lasciando ancora scoperta la panchina della Ternana.

In quel di Perugia mister Camplone (artefice della promozione in B e di un campionato di alto spessore in cadetteria), ha lasciato spazio a Pierpalo Bisoli, di professione allenatore esperto in promozioni in massima serie.

Il Catania di Pulvirenti proverà a cancellare i postumi di un’annata difficile a seguito della retrocessione dalla massima serie, puntando su di un allenatore di grido (Marino è in pole position).

Sullo Ionio, invece, l’ex centrocampista pitagorico Juric sostituirà Drago, pronto a vivere una nuova esperienza in quel di Cesena, per la prima volta in carriera, lontano dalla Calabria.

Conferme per D’Aversa, Iuliano e Panucci rispettivamente a Lanciano, Latina e Livorno.

Stesso dicasi per il Bari di Nicola ed il Trapani di Cosmi, subentrato a mister Boscaglia nel corso di un campionato vissuto sulle montagne russe.

Pescara e Vercelli hanno riconfermato la propria fiducia ad Oddo e Scazzola, mentre lo Spezia ripartirà da Bjelica.

Sul lago di Como resta quale condottiero mister Sabatini, mentre si attendono novità a Parma-ove la società rischia di partire dalla serie dilettanti-, Vicenza, Terni, Salerno, Modena e Novara (pronto a dar fiducia a Gennaro Gattuso).

Sono ancora cinque le società in cerca di un nuovo allenatore: la Salernitana, invero, avrebbe ancora sotto contratto Menichini, ma la sostanza non sempre corrisponde alla forma.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *