Vocesport.com
Home

De Laurentiis: “Tecnici esteri non hanno accettato l’Europa League! Siamo in una fase di ridefinizione”

de laurentiisAurelio De Laurentiis rompe il silenzio e torna a parlare in occasione di Portogallo-Italia, amichevole alla quale il presidente del Napoli ha assistito dal vivo. Intervistato da Rai Sport,il patron azzurro ha dichiarato: “I complimenti per Sarri? Lo dice lei, io la ringrazio (dice De Laurentiis alla giornalista Rai, ndr). Noi dobbiamo ripartire da un concetto tutto italiano. Dopo alcune verifiche all’estero, che non hanno potuto accettare l’Europa League, ho voluto ricominciare dalla provincializzazione. Io vengo dal mondo del cinema, anche il bel cinema si fa in provincia. Crediamo negli italiani, in attesa che cambi questo calcio. Dicono che io sia un visionario, ma ho sempre indovinato. Questo calcio deve cambiare molto”. Gli stranieri che investono in Italia? “Non sono preoccupato da questo aspetto, ma lo sono dei bilanci dei nostri club. Ne ho parlato con Tavecchio, il quale mi ha confermato che forse solo tre club potrebbero iscriversi al campionato. Poi siamo italiani, ci mettiamo sempre una pezza. Io ho sempre detto che bisogna sedersi intorno a un tavolo e parlarne, lo Stato deve mettersi con noi. Il ministro dello sport non esiste, adesso aspettiamo cosa succede. E’ chiaro che così non si può andare avanti. E’ un circo”. Le piace Soriano? “Me ne piacciono tanti, siamo in una fase di ridefinizione totale”.

fontE; tuttonapoli.net

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *