Vocesport.com
Home

Avellino, Tesser si presenta” Da oggi cominceremo a progettare il futuro. Non ho un modulo preferito”

tesserPresentazione di Attilio Tesser. Il nuovo tecnico dell’Avellino lancia da subito un chiaro messaggio alla piazza ed è felicissimo di cominciare la sua nuova avventura: “Vengo con entusiasmo. Avellino è una grande piazza, è una realtà vera del calcio di serie B. Ho visto l’entusiasmo dei tifosi in varie partite, è una piazza piena di amore ed entusiasmo. Prometto lavoro, professionalità e impegno. Questo è quello che mi prefiggo. Ringrazio la proprietà, ci metterò il cuore. Migliorarsi sarebbe andare in A. Chiedo collaborazione da parte di tutti voi: l’unità fa la forza. Momenti belli e momenti sofferenti, tutti insieme”.

Sulla rosa: “Ho avuto un foglietto con i nomi dei calciatori, dei nuovi acquisti e da oggi inizieremo a progettare”. Su Zito: “Antonio ha fatto un buon campionato, ho un ottimo rapporto con lui”. Su Viola: ”Nicolas è un ottimo calciatore per la categoria, anche se non ho fatto mai il suo nome fino ad ora. Comi? E’ un buon giocatore, molto fisico.

Dinamismo, velocità e profondità saranno le tre caratteristiche del mio Avellino. Non avrò un modulo preciso. Calcio dinamico e veloce, dovremmo adattarci a tutti i moduli”.

Sul suo predecessore: “Sostituisco un collega molto bravo. Ho fatto i complimenti a Massimo, ho un’eredita pesante e col mio modo di gioco, spero di fare bene”.

Sulla riconferma di Trotta:” Giocatore importante, di grande qualità. Oggi è in nazionale Under 21, averlo è un vantaggio perchè i bravi giocatori tutti li vogliono avere. Chi rimane qua, deve rimanere col cuore, deve sudare la maglia dell’Avellino 24 ore al giorno”.

Ritiro confermato a Sturno.

www.tuttoavellino.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares