Vocesport.com
Home

Napoli in attesa del Tweet di De Laurentiis: Venerdi’ il patron annuncera’ la coppia Sarri- Giuntoli

Undelaurentiis_ildesk’altra giornata di riunioni quella di ieri per il Napoli. Roma e Carpi i centri di interesse del ridimensionamento del club. Ieri mattina Cristiano Giuntoli ha incontrato il presidente del Carpi Bonacini per liberarsi dal club neopromosso in serie A senza che De Laurentiis pagasse la penale di 700mila euro. Il patron emiliano ha datto il nulla osta gratis. Grande gesto di fair play e l’inizio di una collaborazione tra il Napoli e il Carpi sul mercato nel senso che il club emiliano avrà un diritto di prelazione sui calciatori che gli azzurri manderanno in giro o per farsi le ossa o per giocare con più continuità. Ieri pomeriggio, invece, un altro incontro tra De Laurentiis e Sarri negli uffici della FilmAuro. Continua la programmazione per la prossima stagione. Il tecnico, che è stato avvicinato da altri club anche ieri, sarà vincolato agli azzurri per un anno con opzione per la stagione successiva. Gli sarà riconosciuto un ingaggio di circa un milione di euro all’anno. Nonostante qualche voce su Montella – esonerato dalla Fiorentina, che continua a pretendere il pagamento della clausola rescissoria di circa 6 milioni di euro – tra il Napoli e Sarri è tutto fatto. Ma allora come mai continuano a slittare annuncio ufficiale e tweet presidenziale? Secondo i ben informati, pare che De Laurentiis voglia annunciare gli ingaggi di Sarri come allenatore e di Giuntoli come direttore sportivo insieme. Il diesse ha preso l’impegno col presidente del Carpi Bonacini di lavorare con gli emiliani sino a domani per sbrigare alcune pratiche burocratiche di ordinaria amministrazione. Domani o al massimo venerdì ci sarà una conferenza stampa a Carpi che permetterà a Giuntoli – che si legherà al Napoli per quattro stagioni – di salutare tutti dopo la promozione in A. Entro quella data ci dovrebbero essere pure annuncio ufficiale e tweet presidenziale

Www.corrierediNapoli.it

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *