Vocesport.com
Home

Mercato, prime mosse: Torrente in pole position per la panchina granata. Idea Vantaggiato. Fabiani (ri)getta l’amo a Parma.

vincenzo torrenteIn attesa di definire il “Lodo” Menichini per poi ingaggiare il nuovo allenatore, la Salernitana resta vigile sul mercato.

Al momento sono molte le idee che balenano nella mente del diesse Fabiani avente già in cantiere un suo personale progetto tecnico pronto ad essere attuato con il nulla-osta della proprietà.

Nelle prossime ore dovrebbe essere raggiunto un accordo di massima con mister Menichini per addivenire alla risoluzione del contratto previa corresponsione di una sontuosa buonuscita in favore del tecnico di Ponsacco.

Entro la fine di questa settimana dovrebbe essere ufficializzato il nome del nuovo allenatore della Salernitana il cui profilo risulterebbe essere compatibile con quello di Vincenzo Torrente.

L’ex calciatore del Genoa, natio di Cetara,  dopo l’esperienza positiva in quel di Gubbio esaltata dalla conquista della promozione in sere B all’esito della stagione 2010/2011, è reduce da due campionati in chiaroscuro alla guida prima del Bari e successivamente della Cremonese.

Bravo con i giovani, desideroso di riscatto, Torrente avrebbe scalzato i vari Calori e Marcolin nella classifica dei papabili alla successione di Leonardo Menichini: Il sogno chiamato Domenico Di Carlo sembra, infatti, destinato a rimanere tale.

Capitolo mercato: Il diesse Fabiani ha già da tempo attivato i contatti con molti calciatori, soprattutto quelli attualmente vincolati al Parma: in terra emiliana non c’e la fila per rilevare la società ducale, essendo stata disertata anche l’ultima asta per l’acquisizione del pacchetto azionario, circostanza che determinerà salvo miracoli dell’ultima ora la ripartenza del sodalizio giallo-blu dalla serie dilettanti.

Dalla mancata iscrizione del Parma F.C. al prossimo campionato, in parte come accaduto nel corso della passata stagione (seppur con differenti modalità), il ds Fabiani potrebbe attingere a piene mani ad un pacchetto di oltre 200 calciatori: oltre alla riconferma di Gabionetta (per il quale è già pronta la proposta di rinnovo contrattuale), l’attivo operatore di mercato è pronto a cimentarsi sugli attaccanti Palladino ( ex mai dimenticato) e Coda.

Per il reparto offensivo piace e non poco Daniele Vantaggiato che Fabiani avrebbe già voluto mettere a disposizione di mister Somma, invero dubbioso sulle condizioni dell’ex attaccante del Rimini.

Il contratto di Vantaggiato con il Livorno è in scadenza e non sarà rinnovato:l’affare è di quelli da non lasciarsi scappare.

Pronto a rivestire il granata è Fabio Mazzeo desideroso di ritornare nella propria città dopo un lungo periodo trascorso a girovagare per lo stivale coltivando il sogno di ritornare da giocatore maturo all’ombra dell’Arechi.

Dovesse andare a buon fine la risoluzione del contratto con il Benevento, Fabiani questa volta non avrebbe più ostacoli nell’assicurarsi le prestazioni dell’attaccante salernitano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *