Inchiesta Procura di Napoli. Lotito contrattacca: ” Campagna contro di me. Tramutero’ gli accusatori in accusati”

Fotoreporter Guglielmo Gambardella (7)“Ho la massima fiducia nella magistratura, e confido che in breve tempo chiarisca la mia posizione al fine di trasformare i miei accusatori in accusati”. Queste le prime parole rilasciate da Claudio Lotito all’ANSA a seguito del filone d’indagine condotto dalla Procura di Napoli ed avviato sulla scorta di un’intercettazione telefonica tra il DG Iodice ed il patron di Lazio e Salernitana “Contro di me – aggiunge – c’è una campagna diffamatoria e calunniosa per ostacolare l’opera di risanamento del calcio.

Parole giunte al termine di una giornata convulsa caratterizzata dalle perquisizioni a sorpresa effettuate nella sede della FIGC ed il centro sportivo Formello.

Nel contempo si continua ad  indagare a 360° sulla scorta delle accuse mosse dal DG dell’Ischia Pino Iodice secondo il quale, Claudio Lotito avrebbe effettuato delle pressioni per costringere dirigenti di Lega Pro a votare per l’approvazione del bilancio in senso favorevole alle sue richieste, sfruttando la sua posizione di forza in FIGC a vantaggio di Lazio e Salernitana.

Ennio Carabelli

Dal 2005 iscritto presso l'Ordine dei Giornalisti-Regione Campania, sezione pubblicisti. Laureato in Giurisprudenza. Ha svolto lavoro redazionale presso il quotidiano "Cronache del Mezzogiorno". Collaborazioni attive con il quindicinale "Arechi News". Direttore Responsabile del quotidiano sportivo on-line Vocesport.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *