Vocesport.com
Home

Tutto pronto a Tramonti per il 1° Memorial Franco Amato e Gianluca Signorini a sostegno dell’AIRC e della Fondazione Stefano Borgonovo

manifesto-2Tutto pronto a Tramonti per il 1° Memorial Franco Amato e Gianluca Signorini a sostegno dell’AIRC e della Fondazione Stefano Borgonovo Manca davvero poco per l’inizio del 1° Memorial “Franco Amato e Gianluca Signorini”. Due gli appuntamenti salienti: il Convegno, che si terrà domani Sabato 6 Giugno a Tramonti nella splendida cornice del Chiostro del Convento San Francesco, e Domenica 14 giugno 2015, un quadrangolare di scuole calcio provinciali, a cui farà seguito l’incontro tra la rappresentativa mista di Avvocati e Magistrati contro gli amici di Franco il Capitano presso il Campo Sportivo “San Felice”, fraz. Pietre. Per l’occasione si alterneranno nelle due date ospiti d’eccezione, esperti sia in ambito tecnico che sportivo, coordinati dal giornalista Rai Enrico Varriale. Interverranno il Direttore di Rai Sport Carlo Paris, l’esperto di calcio Gianni Di Marzio, il medico sociale della SSC Napoli dott. Alfonso De Nicola, il Presidente del Centro di Coordinamento Salernitana Clubs Riccardo Santoro, l’ex capitano Francesco Montervino, il preparatore dei portieri Lello Senatore allenatore in seconda del Vicenza, gli allenatori Roberto Breda e Fabio Pecchia, il portiere del Parma FC Antonio Mirante, il giovane centrocampista del Genoa CFC Rolando Mandragora, il calciatore Andrea Signorini e il portiere della Roma Morgan De Sanctis, che riceverà il Premio Un Uomo, un Capitano; a sorpresa, inoltre, ospiti dell’US Salernitana 1919. Nata da circa un mese, l’Associazione “Franco Amato: un uomo, un capitano”, organizza e promuove iniziative in memoria del compianto Franco Amato, scomparso prematuramente a causa di un tumore maligno. Franco, confidenzialmente per tutti “Il Capitano”, scomparso nell’ottobre del 2001, ha rappresentato durante la sua attività sportiva nel nostro territorio costiero, e soprattutto a Tramonti, l’esempio di calciatore da emulare per correttezza, lealtà sportiva e rispetto dell’avversario. Il tema del Convegno sarà il confronto tra due capitani, del dilettantismo e del professionismo, Franco Amato e Gianluca Signorini, nel quale si parlerà della loro esistenza in vita fino ai giorni della malattia che li ha tremendamente segnati, uomini veri che nella vita e nello sport hanno lasciato uno splendido ricordo, vivo tutt’oggi. Per l’occasione sarà presente anche Andrea Signorini, per ricordare il papà Gianluca, calciatore, allenatore, dirigente sportivo, ma soprattutto un grande uomo, celebrato dai tifosi genoani come “Il Capitano”, anch’egli scomparso prematuramente a causa della sclerosi laterale amiotrofica: un esempio per tutti coloro che amano il calcio ed i valori più sani dello sport, una persona leale fuori e dentro il campo. <>. Parole di grande stima e affetto anche da parte dell’Assessore allo Sport Vincenzo Savino: << L’associazione, nata su iniziativa della famiglia e di tanti amici del compianto Franco Amato, ha un preciso scopo: celebrare la memoria del nostro amato Capitano. Questo è davvero un nobile intento, e non si può far altro che ringraziare questo gruppo di persone che con i fondi raccolti faranno del bene all’umanità, in maniera totalmente gratuita e disinteressata. Un ringraziamento speciale va a tutte quelle persone che immediatamente hanno abbracciato la causa, giornalisti, sportivi, tecnici del settore, che non hanno esitato nemmeno un attimo ad assicurare la piena disponibilità a questa nobile iniziativa. Saranno messi all’asta gadget e magliette di importanti squadre di calcio: confido in una vera gara di beneficenza >>.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *