Vocesport.com
Home

Salernitana, ritorno di fiamma per Mazzeo. L’attaccante salernitano è giocatore “bandiera”.

DSC_2065Fabio Mazzeo-Salernitana: il matrimonio rimandato lo scorso  Settembre, potrebbe essere celebrato con qualche mese di ritardo.

L’attaccante salernitano, prodotto del sempre florido settore giovanile della Salernitana di Aniello Aliberti, al termine di un’annata negativa-sia da un punto di vista personale che di squadra-vissuta nel sannio, vorrebbe finalmente ripercorrere il sentiero che riconduce all’Arechi.

Svincolatosi quale fuori lista dal Perugia, braccato da Fabiani, convinto da un biennale più che corposo offerto da patron Vigorito, Mazzeo ha disputato un torneo di Lega Pro al di sotto delle aspettative, complice un rapporto non proprio idilliaco con il tecnico Fabio Brini, da sempre proteso a preferirgli in formazione tipo Marotta.

Mazzeo che quest’anno ha collezionato a partire dallo scorso 19 Settembre 2014, 33 partite ( per un totale di 1515′), mettendo a segno 3 reti, a breve potrebbe risolvere consensualmente il contratto oneroso che lo lega per un altro anno al club sannita.

L’ex enfant prodige del settore giovanile granata dovrebbe ridursi l’ingaggio (superiore ai 200.000)  piuttosto oneroso e spalmare lo stesso su più anni di contratto.

L’operazione è fattibile visti i buoni rapporti tra Mariano Grimaldi procuratore del calciatore ed il diesse Fabiani.

Mazzeo tra l’altro rientrerebbe tra i giocatori bandiera, ovvero collocabili in lista senza occludere lo spazio disponibile per i 18 over (12-13 dei quali potrebbero essere confermati tra i protagonisti della cavalcata in b della Salernitana).

Passano i mesi, gli anni ma il ritorno di Fabio Mazzeo resta sempre all’ordine del giorno: questa volta, chissà, potrebbe essere, davvero, quella giusta.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *